Come pulire gli Infissi in modo efficace, corretto e veloce!🚀

Guida passo a passo per pulire i tuoi infissi in PVC, Legno e Alluminio

Chiamiamo «pulizia» la rimozione di ciò che è indesiderabile, il ristabilimento dell’ordine. «Pulizia» significa ordine.

Cit. (Zygmunt Bauman)

Ci siamo, la primavera è alle porte! E con le consuete “pulizie di primavera” dove spolveriamo e sistemiamo la nostra casa, dedica se puoi, una bella pulizia ai tuoi infissi. Credimi, ritorneranno a splendere come nuovi! Se curiamo a dovere le nostre finestre con qualche accortezza, saranno un vero e proprio investimento, una super scelta vincente nell’economia di casa, tanto a livello economico quanto in termini di risparmio del nostro tempo utilizzato nella pulizia.

Pronti , partenza, VIA!🎯

👨‍👩‍👧‍👦 L’UNIONE FA LA FORZA: Fai le pulizie in compagnia 😉

Si sa, pulire una casa intera da soli diventa pesante e deprimente 😳 Insieme si fa prima e un paio di mani in più fanno sempre comodo! Coinvolgi la tua famiglia o i tuoi coinquilini, ognuno con il proprio compito, ad esempio a ciascuno assegnate una stanza.

💣 LE ARMI DA BATTAGLIA: Assicurati di avere tutto il necessario per la pulizia perfetta dei tuoi infissi!👍

Gli infissi devono essere trattati con una cura particolare per fare in modo che mantengano bellezza e funzionalità nel tempo. Per la pulizia, esistono svariati prodotti in commercio perciò ATTENZIONE! È FONDAMENTALE scegliere prodotti che non contengono sostanze forti che possono nuocere alla nostra salute fisica e degli infissi!

Lo strumento principale per la pulizia dei tuoi infissi: LA SPUGNA🧽

Per pulire in poco tempo e senza fatica gli infissi usa una spugna delicata, soffice e NON ABRASIVA. Assicurati che non sia la spugna con le setoline in acciaio che di solito si utilizza per rimuovere lo sporco bruciato in cucina altrimenti dovrai farti al più presto un preventivo per delle nuove finestre 😄

Un’altro alleato per la pulizia dei tuoi infissi: IL DETERGENTE NEUTRO🧴

È sconsigliato usare detergenti aggressivi contenenti alcol, sostanze solventi o sgrassatori. Ci sono moltissimi detergenti neutri nel mercato, leggi i componenti e assicurati che non sia aggressivo. Si può utilizzare altrimenti, un cucchiaio di sapone neutro, quello per lavarci le mani , diluito in un secchio d’acqua tiepida.

Al tuo detergente neutro potrai aggiungere anche un bicchierino di aceto di mele, l’uso di questo rimedio naturale è davvero un alleato e permette di far brillare le nostre finestre! inoltre sa di fresco, disinfetta e toglie i cattivi odori!

Se hai gli infissi bianchi, inoltre, consigliamo oltre al detergente neutro (ed eventuale aceto di mele) di utilizzare anche un cucchiaio di bicarbonato di sodio, che grazie alle sue proprietà anti-batteriche, è efficace per la pulizia degli infissi bianchi donando lucentezza e rendendoli bianchi candidi come nuovi!

Non dimenticare: BACINELLA O SECCHIO🧫

Il titoletto dice tutto, procurati la classica bacinella che utilizzi per stendere la biancheria o il secchio apposito per le pulizie. Riempilo di acqua…. Se usi acqua calda i risultati saranno migliori.

Infine: PANNO MORBIDO PER ASCIUGARE🧻

Usa un panno morbido per asciugare il telaio e le ante dei tuoi infissi belli lavati… preferibilmente di cotone. Il risultato sarà garantito!

ISTRUZIONI DA SEGUIRE PER UNA PERFETTA PULIZIA DELLE TUE FINESTRE 📖

Consigliamo di effettuare un’accurata pulizia degli infissi almeno 2 volte l’anno! Non c’è una vera e propria regola dipende se abiti in città con più esposizione a polvere e smog o in campagna. In ogni caso, le pulizie di primavera si devono affrontare…. è solo una questione mentale, c’è un metodo per tutto, anche per l’organizzazione delle pulizie di casa 😉

Le armi da battaglia le abbiamo … possiamo iniziare la nostra pulizia !! 🔥

👉Imbeviamo la nostra spugna nella bacinella con acqua tiepida e del detergente neutro, aggiungendo dell’aceto di mele (facoltativo).

👉Strizziamo per bene la nostra spugna e passiamola su tutto il telaio del nostro infisso in PVC/ legno o alluminio e di conseguenza nella parte sia interna che esterna dell’anta o delle due ante a seconda del serramento che abbiamo. Così facendo andremo a rimuovere lo sporco più “pesante” ovvero lo strato di smog, polvere e batteri accumulati.

⚠ Dopo aver strizzato la spugna, se l’acqua dovesse risultarci molto scura o sporca, è buon uso cambiarla .

👉Passiamo alla fase asciugatura in modo da evitare residui come calcare e gocce d’acqua negli infissi in pvc, mentre si sa che gli infissi in legno temono l’umidità quindi, è buon uso asciugarli per bene una volta eseguito i passaggi precedenti. Inoltre, li renderemo ancora più lucenti passandoli per l’asciugatura con un panno di cotone.

Conclusioni 🤗

Inevitabilmente si sporcheranno i vetri eseguendo la pulizia delle ante e telai dei vostri infissi, ma non preoccuparti! Il prossimo articolo sarà proprio dedicato alla pulizia dei vetrocamera degli infissi!.

Bene, ora che ti ho spiegato come effettuare una pulizia ad-hoc dei tuoi infissi e i nostri consigli sulle pulizie di primavera, spero ti siano piaciuti e serviti. Visita la nostra sezione riguardante gli Infissi in PVC, Legno, Alluminio e Legno-Alluminio per approfondimenti e per contattarci.

Inoltre e metti mi piace alla nostra pagina facebook. Saremo lieti farti conoscere i nostri prodotti e di darvi ulteriori consigli nel mondo del serramento.

Condividi questo articolo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on email

Mirano Infissi

Infissi in PVC, alluminio, legno, porte, persiane, finestre e molto altro
da Mirano Infissi.

Ultimi Articoli

Seguici su Facebook

Shopping Basket